Uguali diritti umani? Non per i palestinesi

Roma, 10 gennaio 2019, Nena News – Il Birmingham Civil Rights Institute dell’Alabama ha revocato il premio “Fred Shuttlesworth” per i diritti umani alla filosofa, docente universitaria e storica attivista dei diritti umani americana Angela Davis. Il motivo dietro la decisione è il sostegno che Davis manifesta per i diritti dei palestinesi sotto occupazione militare israeliana. “Ho imparato ad oppormi con la stessa passione sia all’antisemitismo e sia al razzismo. In questo contesto mi sono avvicinata alla causa palestinese”, ha spiegato la docente 74 enne dicendosi molto stupita dalla decisione presa alla commissione del premio. Davis ha denunciato chi vuole punirla per aver chiesto che lo Stato di Israele smetta di opprimere i palestinesi. “L’attacco nei miei confronti è un attacco contro lo spirito di indivisibilità della giustizia”

 

Nella foto: Il filosofo Herbert Marcuse e Angela Davis nel 1968

APPELLO DEI GIORNALISTI PALESTINESI

Appello dei giornalisti, dei giornalisti radiofonici e televisivi palestinesi per un boicottaggio dell'Eurovision 2019!

I membri del Sindacato dei giornalisti palestinesi, le reti di organizzazioni culturali palestinesi, chied0n0 ai membri della European Broadcasting Union (EBU), agli stati partecipanti, ai concorrenti e al pubblico di boicottare il concorso di songwriting Eurovision 2019 che sarà ospitato in Israele.

A tal proposito ci si pone un quesito: l'Eurovision avrebbe organizzato il concorso nell'apartheid in Sud Africa?

Tratto da

https://www.bdsfrance.org/artistes-et-journalistes-de-radiotelevision-palestiniens-pour-un-boycott-de-leurovision-2019/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=gideon_levy_nous_n_arreterons_pas_de_filmer_nous_n_arreterons_pas_d_ecrire&utm_term=2018-06-23

2018 - Deportata da Israele Ariel Gold - direttrice di Cod Pink

Ariel Gold aveva organizzato la sua visita in anticipo con le autorità israeliane ma è stata ugualmente deportata. Avrebbe dovuto partecipare a un corso di studi dell’università ebraica di Gerusalemme ma all’aeroporto di Tel Aviv le hanno contestato l’intenzione di voler svolgere attività a sostegno del Bds

Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese

 

  Convegno del 10 ottobre 2015 "Il diritto contro la guerra.Aspetti giuridici della questione palestinese" Particolare focusLo sfruttamento economico dei territori occupati palestinesi.

Palestina - Il commercio dei prodotti dei territori occupati, aspetti di illegittimità. La relazione tenuta da Dario Rossi approfondisce il tema dello sfruttamento economico dei Territori Occupati Palestinesi ed in particolare: llegalità della produzione e della esportazione da parte di Israele dei prodotti provenienti da parte dei Territori Occupati Palestinesi.

 Leggere in allegato la relazione.

 Il diritto contro la guerra. Aspetti giuridici della questione palestinese relazione Palestina relazione Palestina [813 Kb]